Allevamento Prodotti Ittici

L’Acqua Azzurra di Salvatore Puglisi Cosentino, che svolge in questo impianto ittico e di acquacoltura il ruolo di Amministratore Delegato, cura tutte le fasi della filiera produttiva, dall’allevamento all’alimentazione, fino alla pesca, confezionamento e distribuzione dei pesci presso i mercati di distribuzione. L’imprenditore Salvatore Puglisi Cosentino è amministratore delegato di “Acqua Azzurra”, l’innovativo impianto di acquacoltura di Pachino, in provincia di Siracusa, ed “Acqua Azzurra Toscana”, azienda gemella con concessioni demaniali nel Golfo di Follonica, per anni punto di riferimento a livello nazionale e internazionale. Infatti, negli stabilimenti dell’Acqua Azzurra di Salvatore Puglisi Cosentino e situato a Pachino in provincia di Siracusa, dopo la pesca dei prodotti ittici, si provvede al confezionamento e al contrassegno con il sigillo di garanzia, così la merce è pronta per essere trasportata. Anche la fase della logistica e del trasporto è a cura dell’Acqua Azzurra di Salvatore Puglisi Cosentino. Infatti, dopo la fase del confezionamento, lo stabilimento Acqua Azzurra cura il trasporto, disponendo di camion dedicati e dotati di frigoriferi, così da consentire la conservazione dei prodotti ad una temperatura costante, durante il trasferimento presso le piattaforme della Grande Distribuzione Organizzata soprattutto del centro – nord Italia. 

Nel giro di 24 – 36 ore dalla pesca, i prodotti ittici dell’Acqua Azzurra di Salvatore Puglisi Cosentino raggiungono i mercati di destinazione. I punti di forza dell’Acqua Azzurra, di cui Salvatore Puglisi Cosentino è Amministratore Delegato, si basano principalmente sugli orientamenti previsti dal “Codice di Buona Pratica d’allevamento in acquacoltura”, messo a disposizione da API e che prevede 3 regole fondamentali: 1. Igiene e salubrità dell’allevamento; 2. Ecocompatibilità dei vari settori produttivi; 3. Tracciabilità di tutti i prodotti immessi sul mercato. Infatti, presso lo stabilimento ittico e di acquacoltura di Acqua Azzurra di Salvatore Puglisi Cosentino lo staff procede ad un accurato controllo di qualità che riguarda: il pesce, l’ambiente in cui viene praticato l’allevamento e la scelta dei mangimi, perché siano di ottima qualità e adeguatamente certificati. Grazie a questo accurato e lungo processo di controllo della qualità, i prodotti ittici dell’Acqua Azzurra di cui Salvatore Puglisi Cosentino è Amministratore Delegato, hanno avuto la possibilità di esseri inseriti nel marchio di filiera e nelle catene delle più famose GDO nazionali. Inoltre, l’Acqua Azzurra può contare su un adeguato ed organizzato sistema di tracciabilità di tutto il ciclo produttivo; pertanto, l’impianto ittico di Salvatore Puglisi Cosentino è oggetto di periodiche ispezioni, di cui si occupano sia i responsabili della GDO, sia il personale autorizzato a queste azioni di controllo. Controllo a cui sono sottoposti anche il ciclo di allevamento, i mangimi usati per alimentare il pesce, l’acqua e il prodotto finito. Lo stabilimento ittico e di acquacoltura Acqua Azzurra svolge la sua attività in conformità alle attuali norme in vigore in tema di prodotti di pesca e mette in atto tutti i procedimenti di autocontrollo, che fanno riferimento al sistema HACCP. Inoltre, l’azienda di Salvatore Puglisi Cosentino sta lavorando per l’acquisizione delle più importanti certificazioni, che consentono di incrementare i controlli sulla produzione, quali: ISO 9001, ISO 22000, IFS (International Food Standard), BRC (British Retail Consortium), GLOBAL GAP, Friend of the Sea, QS Sicilia (Qualità Sicura Sicilia). Queste ulteriori certificazioni sono funzionali per garantire al meglio la sostenibilità ambientale, il benessere animale e la sicurezza dei consumatori. Infine, l’Acqua Azzurra, stabilimento guidato dall’imprenditore siciliano Salvatore Puglisi Cosentino, usa anche i sigilli di garanzia sul prodotto ittico. La procedura ha avuto inizio nel 2000, così da consentire al cliente di rintracciarne l’origine. Procedura peraltro agevolata dal fatto che l’Acqua Azzurra produce il pesce direttamente nei propri stabilimenti, dall’allevamento, fino al confezionamento e al trasporto su tutto il territorio.